Coppa Italia: amara sconfitta per la Samm all’esordio

Nella prima gara di Coppa Italia la Sammargheritese perde 2-3 in casa contro il Bogliasco. Guardando solo il risultato si può dire che comincia male la stagione per la squadra di mister Camisa. Ma spesso è meglio non fermarsi in superficie e provare a guardare le cose positive che la partita d’esordio ha saputo far vedere. Innanzitutto la buona prova dei ragazzi chiamati in campo, cinque titolari tra 1999 e 2001 ed altri quattro entrati dalla panchina e quasi mai a sostituire i coetanei. Questo fa ben sperare per il resto della stagione, quando rientreranno i giocatori d’esperienza assenti ma dove i fuoriquota dovranno sempre farsi trovare pronti all’appello. La seconda cosa è la solita buona organizzazione di squadra, con qualche piccola sbavatura come è normale che sia ma nell’insieme già assimilata dagli 11 in campo. La nota dolente, oltre alla sconfitta, è l’infortunio di Buffo che dopo pochi minuti mette male il piede e si storce la caviglia.

Il primo tempo si chiude 2-1 per gli Orange con tutti i gol segnati nello spazio di pochi minuti. Vantaggio casalingo al 18′ con Davide Ori che su calcio d’angolo è lesto a calciare nell’angolino basso dopo un batti e ribatti in area. Pareggio del Bogliasco al 23′ con Cappelletti che dai venti metri calcia a rete con palo e gol. Due minuti dopo cross di Peragallo dalla destra e Andrea Amandolesi è bravo ad anticipare il difensore e ad insaccare di testa. Si va al riposo sopra di uno ma la sensazione è che si meritasse qualcosa in più.
Nella ripresa meglio gli ospiti, soprattutto nella prima parte, e match che si ribalta con grande dispiacere in campo e fuori. Ancora Cappelletti su punizione dal limite e Allocca con un gran tiro da fuori area permettono alla formazione guidata da mister Poggi di espugnare il Broccardi. Da parte nostra le occasioni create non vengono concretizzate e alla fine resta solo un profondo rammarico.
Prossima tappa, domenica primo settembre ore 20.30 al San Rocco di Recco contro i padroni di casa del Golfo.