Due successi in trasferta per Prima Squadra e Juniores

Si conclude molto bene il 2018 per i nostri colori. Nelle due gare in programma nel weekend pre-natalizio, la Juniores vince per 4-1 a Pontedecimo contro il Busalla e la Prima Squadra espugna Beverino battendo per 3-2 il Valdivara.
I due Mister, Camisa e Voci, potranno così trascorrere con più serenità questo periodo di feste prima di rituffarsi nel campionato a metà gennaio. Anche se le situazioni sono molto diverse tra loro, vincere fa sempre piacere ed entrambi avranno di che sorridere ripensando a questi tre punti conquistati in trasferta.

La Juniores, in campo sabato, aveva un compito sulla carta non proibitivo ma proprio questo genere di gare a volte ha creato qualche problema ai ragazzi di Voci. La squadra questa volta entra in campo con il giusto atteggiamento fin da subito.
Gioca bene, domina per tutta la partita e chiude con un 4-1 per certi versi fin stretto in termini di punteggio. Tantissime occasioni create, soprattutto nel primo tempo chiuso in vantaggio con uno striminzito 1-0 grazie a Battaglia che su punizione infila la palla all’incrocio dopo pochi minuti.
Nella ripresa, giustamente, gli Orange mettono a sicuro il risultato con un uno-due siglato da Olivieri e Caselli.
Il centrocampista, dopo una splendida azione corale, realizza un gran gol con una botta sotto la traversa mentre il capitano impatta di testa su calcio d’angolo. Sembra chiusa ma i padroni di casa trovano il gol in netta posizione di fuorigioco, un fondamentale che per l’arbitro odierno è rimasto un po’ indigesto su entrambi i fronti. La squadra nonostante ciò rimane abbastanza tranquilla. Nel recupero Terrile segna il quarto gol e prima del triplice fischio Ori si concede anche il lusso di fallire il rigore del pokerissimo. Dopo aver chiuso il girone di andata a 20 punti in tredici partite, la Samm inizia con un successo il suo torneo di ritorno. La salvezza non sembra essere un problema e il secondo posto non è poi così lontano. L’importante sarà non buttare più via punti, come già successo, e giocarsi ogni gara con tranquillità per poi guardare la classifica verso la fine del campionato.

Domenica pomeriggio la vittoria della Prima Squadra assume un peso specifico sicuramente più importante. Intanto si tratta del primo successo esterno per i ragazzi allenati da Camisa, ottenuto nello scontro diretto tra le ultime due in classifica, che porta a tre i risultati utili consecutivi, un record in questa stagione. Un 3-2 sofferto, con una ripresa tutta giocata in trincea, in inferiorità numerica dopo l’espulsione prima del riposo di Virzi. Quasi tutte le reti nel primo tempo: vantaggio di Privino su rigore, concesso per atterramento di Cesaretti, e pareggio immediato dei locali con Naclerio. Dopo la mezz’ora Maucci, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, e Mehillaj con una bomba su punizione da distanza ragguardevole, sembrano indirizzare la gara in discesa per gli Orange. Ma poco prima del the caldo, Virzi commette un fallo da tergo su Franceschini lanciato a rete e l’arbitro lo manda negli spogliatoi in leggero anticipo: Samm in dieci e 45 minuti da brividi. Per fortuna nella ripresa il Valdivara realizza una sola rete con Terribile e al triplice fischio la gioia per lo scampato pericolo è davvero tanta. Tre punti fondamentali, tre punti importantissimi che potrebbero dare una svolta a questo campionato così difficile per i nostri colori. Si gira la boa a 12 punti, pochi, si sa. Bisognerà fare meglio nelle prossime quindici gare ma intanto siamo a +4 dall’ultimo posto e abbiamo nel mirino tutte le squadre per giocarci i playout. Insomma siamo ancora vivi e con un pizzico di fortuna, magari come oggi, si potrà aspirare a quella salvezza che per molti sembra una chimera.

Forza Orange e Tanti Auguri a tutti quanti