Esordio con sconfitta per la Samm di Camisa

Inizia in salita il campionato della Sammargheritese, sconfitta per 2-1 a domicilio dal Pietra Ligure. Il pareggio sicuramente ci stava ma alla fine la differenza la fa Zunino che sfrutta un paio di errori difensivi e realizza la doppietta decisiva.
Primo tempo contratto con poche occasioni, la più clamorosa per noi dopo un minuto con colpo di testa di Virzi che esce di un soffio. Un attimo prima del riposo gli ospiti vanno in vantaggio con il loro numero 10 che approfitta di un disimpegno errato di Mortola per ritrovarsi a tu per tu con Raffo e batterlo con freddezza. Nella ripresa gli Orange spingono alla ricerca del pari che trovano con Cilia che segna un gran gol per il momentaneo 1-1. L’inerzia della gara, a questo punto, sembra spostarsi dalla nostra parte ma le conclusioni a rete rimangono una chimera. Nel finale di gara Zunino fa un numero in area, si libera degli avversari, e punisce oltremodo i ragazzi di mister Camisa. Il mister mescola le carte e prova in tutti i modi, con i cambi, a raddrizzare la partita ma il tempo è poco e alla fine il Pietra si porta a casa i tre punti.
Se qualcuno avesse avuto ancora dei dubbi, oggi c’è stata la conferma: quest’anno si dovrà soffrire e non poco. Domenica prossima si va a Vado, vittorioso all’esordio per 3-1 al Macera contro il Rapallo, per una trasferta sulla carta molto difficile. Gli ultimi tre precedenti dicono tre vittorie dei rossoblu, 3-1 e 2-0 nelle ultime due stagioni. L’unica differenza è che non si gioca sull’erba del “Chittolina” ma sul sintetico del “Dagnino”, con il campo leggermente più piccolo.
Forza Orange!

SAMMARGHERITESE: Raffo, Ferrari, Mortola, Sanguineti, Maucci, Virzi, Cilia, Privino, Celeri, Masi, Gallio. A disposizione: Calori, Del Cielo, Castellucchio, Bosetti, Canessa, Pezzi, Chiapperini, Neirotti, Amandolesi. Allenatore: Camisa
PIETRA LIGURE: Alberico, Ciceri, Gaglioti, Baracco, Bottino, Corciulo, Bonavia, Badoino, Gaggero, Zunino, Auteri. A disposizione: Patrone, D’Aprile, Micci, Angirillo, Rimassa, Rossi, Rovere, Ballone, En Nejmy. Allenatore: Pisano
Arbitro: Barbieri Alessandro di Genova;
assistenti: Siano Giacomo e Pietraforte Aldo di La Spezia