Ufficiale: Valdivara-Samm 0-3 a tavolino

Con il CU numero 59, diramato questo pomeriggio, il Comitato Regionale Liguria ufficializza la vittoria a tavolino per 3-0 della Sammargheritese ai danni del Valdivara. La partita giocata a Beverino, e valida come venticinquesima giornata di campionato, era terminata sul campo con il risultato di 1-1.


La telenovela, legata al tesseramento, rivelatosi poi irregolare, di tre giovani calciatori nigeriani da parte della società spezzina, continua a puntate ogni settimana e dopo Rivarolese, Rapallo e Ventimiglia, tocca agli Orange prendersi questi tre punti. Vincere così non è mai bello ma il regolamento parla chiaro, il Tribunale Federale Nazionale Sezione Tesseramenti ha emesso il suo verdetto e ora con calma ogni ricorso viene analizzato di volta in volta.
Prossimamente, fra le società che hanno richiesto giustizia agli organi competenti, toccherà a Serra Riccò e Pietra Ligure prendere con molta probabilità i famigerati tre punti. Poi c’è tanta curiosità per vedere cosa succederà alle squadre che non hanno fatto ricorso. E la curiosità è ancora maggiore visto che i giocatori in questione hanno esordito proprio al Broccardi alla decima di andata. In ogni caso se dovessero dare partita vinta a tutte, per noi cambierebbe poco o nulla in previsione posto d’onore: i due punti che verrebbero in più andrebbero anche all’Imperia che manterrebbe quindi il suo vantaggio nei nostri confronti. Alla fine sarebbero contenti i nerazzurri per la lotta alla conquista del secondo posto, cambierebbe qualcosina nella zona bassa con un probabile playout tra Sestrese e Serra Riccò ma soprattutto ci sarebbe la sicura discesa in Promozione per il Valdivara.
Adesso, grazie a questi due punti in più, la Sammargheritese sale al quarto posto a pari merito con il Vado a quota 45, a quattro punti di distacco dalla coppia Imperia e Rivarolese posizionate alle spalle della capolista Fezzanese, in fuga e vicina alla Serie D. Anche se parlare di classifica assoluta in questo momento sembra essere un esercizio improponibile.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Gara del 18/03/2018 VALDIVARA 5 TERRE – SAMMARGHERITESE 1903
Il G.S.
Premesso che:
– in data 18/03/18 la Società SAMMARGHERITESE 1903 ha presentato preannuncio di reclamo, riguardante la regolarità della gara in epigrafe;
– in data 21/03/18 è avvenuta la formalizzazione del suddetto reclamo;
– in pari data, la reclamante ne inviava copia alla controparte e che questa è stata ad essa notificata in data 28/03/18, come attestato dall’apposito servizio di Poste italiane;
Visti:
” il predetto reclamo, in cui la Società SAMMARGHERITESE 1903 – relativamente alla gara in epigrafe lamenta l’utilizzo, in posizione irregolare di tesseramento, da parte della Società VALDIVARA 5 TERRE dei calciatori extracomunitari EJALONIBU AbiolaBankole, IROANYA Chukwuemeka ed OLONISAKIN Taiwo Hamid; in particolare, la ricorrente sostiene che sia stato violato il disposto dell’articolo 40 delle NOIF, affermando che i tre calciatori in questione avrebbero partecipato alle ultime due edizioni del Trofeo Internazionale “Viareggio Cup”, nelle fila della Società ABUJA FOOTBALL COLLEGE, Accademia nata nel 2012, che milita nel Campionato di Terza Serie nigeriano e svolge attività di settore giovanile.
In relazione a quanto sopra, la ricorrente, presentando le argomentazioni del caso, sostiene che l’utilizzo dei predetti calciatori nel campionato di Eccellenza, non possa ricadere nella fattispecie disciplinata dal 3º comma dell’art. 40 quater delle NOIF, in quanto gli stessi non possono essere considerati come calciatori residenti in Italia e mai tesserati per una Federazione Estera.
” le controdeduzioni della Società VALDIVARA 5 TERRE, in data 29 marzo 2018, la quale, anche richiamando precedenti decisioni di questo Organo giudicante riguardo al caso di specie, eccepisce che i predetti tesserati avevano pieno e legittimo titolo a prendere parte alla gara de quo ed invocando l’infondatezza delle argomentazioni proposte dalla ricorrente nel proprio gravame, chiede che il predetto venga rigettato e si proceda all’omologazione del risultato conseguito sul campo; ” la decisione del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Tesseramenti, adottata in data 19 marzo 2018 (pubblicata sul C.U. n.º 16/TFN -Sezione Tesseramenti 2017/2018), con cui veniva dichiarato nullo il tesseramento dei calciatori EJALONIBU Abiola Bankole (15.11.1999 – Matr. FIGC 1017835), IROANYA Chukwuemeka (13.09.1999 – Matr. FIGC 1017459) ed OLONISAKIN Taiwo Hamid (25.05.1999 – Matr. FIGC1017467);
” gli artt. 17 e 46, 1º comma del C.G.S.;
” la nota n. 8967/PF/CS/gb, del 21/03/2018, del Procuratore Federale Interregionale, riguardante il caso in esame;
Considerato che le decisioni del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Tesseramenti sono immediatamente esecutive
P.Q.M.
” Si dispone l’accoglimento del reclamo della la Società SAMMARGHERITESE 1903 e la conseguente restituzione della tassa;
” Si infligge alla Società VALDIVARA 5 TERRE la sanzione della perdita della gara in oggetto con il punteggio di 0-3;
” Si invia copia degli atti alla Procura Federale al fine dell’integrazione del fascicolo relativo al procedimento n.º 813pfi17/18, tuttora pendente, come da richiesta con nota n. 8967/PF/CS/gb, del 21/03/2018, del Procuratore Federale Interregionale.