La Juniores espugna il “Sanguineti”

Grande colpo della Juniores che espugna il Sanguineti, fortino di casa dell’Athletic, superando in rimonta i padroni di casa per 2-1. Un successo che permette in un colpo solo di staccare i rivali odierni in classifica, di uscire dalla zona playout e di portare a tre i risultati utili consecutivi.

Un regalo pre-natalizio importante per i ragazzi di mister Voci che soffrono nel primo tempo, andando al riposo sotto di un gol per la rete siglata dal capitano albarino su punizione, ma che nella ripresa sono capaci di recuperare grazie ad una grande prova di carattere.
Il pareggio arriva dopo una bella azione sviluppata sulla destra: Cevasco va via sul fondo, mette palla in mezzo rasoterra e Terrile anticipa tutti infilando di punta nell’angolino basso. Il sorpasso pochi minuti dopo, grazie a Casarini che in tap-in ribatte in rete dopo una punizione di Doci che si stampa sull’incrocio dei pali. Nella seconda parte della frazione i padroni di casa provano in tutti i modi a riagguantare il pari ma la squadra regge bene l’impatto e concede poco o nulla ai neroverdi. Unico vero brivido, e non da poco, all’ultimo secondo, con la palla che danza nell’area piccola, Santarello che compie un mezzo miracolo e la difesa che allontana con qualche affanno. Poi il triplice fischio e la gioia di tutti per una vittoria che ha sempre un sapore particolare contro una formazione che quest’anno veleggia nella zona bassa della graduatoria ma che storicamente è uno dei settori giovanili più importanti di tutta la regione e non solo del capoluogo.

Bravi tutti, il mister per le sue scelte e sia i titolari che i giocatori subentrati dalla panchina, in campo con il piglio giusto e la voglia di portare a casa tre punti d’oro.
Ora ci sarà un mese di pausa a livello di gare ma non certo per gli allenamenti che continueranno per buona parte delle feste. Alla ripresa del torneo, il 13 gennaio, gli Orange ospiteranno il Molassana per continuare l’ottimo momento e la serie positiva. Auguri a tutti !