La Samm espugna Ca de Rissi

La Sammargheritese espugna Ca de Rissi, il fortino del Molassana, con un netto 3-0 e ritorna al successo esterno dopo quattro battute d’arresto consecutive.
Tre punti fondamentali, ottenuti contro una diretta concorrente nella lotta per la salvezza, che permettono agli Orange di superare i rivali in classifica.

Pioggia a catinelle e grande partenza dei ragazzi di Camisa che chiudono la pratica in meno di mezz’ora. Dopo cinque minuti Filippo Gambarelli realizza il vantaggio: appoggio di Marrale e gran tiro dalla distanza che termina nell’angolino basso alla destra di Secondelli. Il raddoppio arriva al quarto d’ora grazie ad Alex Belfiore che in area, da posizione defilata, in mezza girata infila la palla sul palo opposto. Subito dopo è Cagnazzo che va vicino al terzo gol ma il suo tiro colpisce l’esterno della rete. Al 28′ la Samm archivia la sfida: punizione calciata dalla nostra trequarti che sembra essere preda facile del portiere ma la palla scivolosa fa lo scherzo, i guanti non trattengono e Belfiore ringrazia appoggiando la sfera nella rete sguarnita per la sua doppietta personale. I padroni di casa provano una reazione e creano un paio di occasioni con Costa che prima colpisce la parte alta della traversa con un pallonetto e poi si vede respingere la conclusione a botta sicura sulla linea da Maucci. Nella ripresa la difesa chiude bene ogni varco e controlla la gara fino al triplice fischio mentre sul lato opposto si segnala un rigore non concesso per fallo su Belfiore.

Con questo successo la squadra sale a 19 punti, mantenendo inalterato il vantaggio di +5 sulla zona playout. Domenica prossima la formazione è attesa da un altro scontro importante: al Broccardi, infatti, arriva l’Albenga una delle inseguitrici a 14 punti. Gli ingauni in trasferta hanno finora ottenuto due vittorie a fronte di cinque sconfitte. La scorsa settimana hanno cambiato allenatore e sulla panchina domenica ha fatto il suo esordio Ivan Monti, ex centrale difensivo, vincendo 2-1 con il Ventimiglia. Rinnovato entusiasmo, quindi, in casa bianconera e gara da prendere con le pinze. I precedenti della scorsa stagione dicono vittoria casalinga 3-2 e pareggio ad Albenga 1-1.

MOLASSANA: Secondelli, Tecchiati, Madaio, Cuman, Ansaldo, Russo (31’st Vario), Giacopetti (5’st Federici), Caramello, Romei, Costa, Alarcon (1’st Mancini). A disposizione: Bazzani, Bertonelli, Cafferata, Mineo. Allenatore: Schiazza
SAMMARGHERITESE: Raffo, Bozzo, Ferrari, Gambarelli, Maucci (37’st Liguori), Mortola, Gallio, Privino, Belfiore (25’st Masi), Marrale (27’st Signorini), Cagnazzo (40’st Amandolesi). A disposizione: Santarello, Del Cielo, Marcelli. Allenatore: Camisa
Arbitro: Michele Molinaroli di Piacenza; assistenti: Claudio Costantino e Mattia Delfino di Albenga