Colpaccio della Juniores a Beverino

Tre punti d’oro per la Juniores che espugna per 1-0 il campo del Valdivara, secondo in classifica. Una vittoria sofferta e meritata per i ragazzi di mister Voci che hanno messo sul terreno di gioco cuore e testa e al triplice fischio sono stati premiati. Un successo che cancella in un colpo solo un periodo negativo a livello di risultati con un solo punto racimolato nelle ultime quattro gare.
Un giusto premio per tutti i giocatori e lo staff che stanno lavorando molto bene ad ogni allenamento e che magari a volte non riescono, per svariati motivi, ad ottenere quei punti necessari a muovere la classifica.
Si spera che questa vittoria possa dare fiducia a tutto l’ambiente. La situazione in graduatoria resta difficile, terz’ultimo posto a pari merito in piena zona playout, e l’attacco è sempre il peggiore del torneo con sette reti in dieci partite ma i conti come sempre si faranno alla fine. Continuando a giocare così ed impegnandosi al massimo in settimana, i giovani Orange potranno togliersi le soddisfazioni che si meritano e raggiungere come si spera l’obiettivo della salvezza.
A Beverino il gol decisivo lo realizza Francesco Canella, bomber del 2000 nel giro della prima squadra, in maniera abbastanza particolare dopo un rinvio difensivo errato che picchia addosso al centravanti. Un pizzico di fortuna dopo gli innumerevoli legni colpiti nelle partite precedenti che hanno più volte impedito alla squadra di segnare dopo belle azioni di gioco.
Adesso mancano tre gare al giro di boa che, insieme alla prima di ritorno in casa Athletic, concluderanno il periodo pre-natalizio, seguito da un mese di riposo e la ripresa a metà gennaio. Doppia sfida casalinga contro Canaletto e Baiardo e trasferta sul campo della Genovese, fanalino di coda.
Servono punti e bisogna andarseli a prendere.