Sconfitta per la Juniores in casa del Rivasamba

Seconda sconfitta in campionato per la Juniores, superata per 3-1 dal Rivasamba all’Andersen di Sestri Levante. Un primo tempo un po’ così dei nostri ragazzi permette ai calafati di andare al riposo avanti di tre gol. Nonostante l’approccio sbagliato e la rete subita in apertura, creiamo due palle-gol sul risultato di 0-1 che avrebbero potuto cambiare la gara: sulla prima Ori si libera ai 25 metri e lascia partire un destro secco che si stampa sulla traversa e rimbalza sulla linea di porta, poi in seguito ad un’azione manovrata Solari prova il pallonetto sul portiere in uscita ma la palla esce di un metro. Prima del riposo arriva l’uno-due che ci taglia le gambe e che di fatto sembra chiudere la sfida. Nella ripresa si prova a riaprirla. L’occasione più nitida capita a Qarri che liberato davanti al portiere appoggia d’interno e sfiora il palo. Il gol arriva tardi, ad un quarto d’ora dalla fine, e lo segna Ori con un colpo di testa preciso dopo essersi liberato sul secondo palo su palla inattiva. Vani i tentativi nei minuti finali. Rimane il rammarico per un tempo regalato agli avversari ma anche l’orgoglio e la consapevolezza di lavorare nella giusta direzione. Guardando le distinte salta agli occhi una differenza di età non da poco: loro schierano dall’inizio tre 98 nel giro della prima squadra, sei 99 e solo due 2000, noi rispondiamo con sei 2000 e cinque 99. Sono scelte e la nostra è sicuramente questa, voluta e consapevole.
Il prossimo sabato c’è il Real Fieschi al Broccardi. Hanno un punto in più in classifica ma tutti ottenuti contro squadre di buon livello, guardando la classifica in questo momento. Hanno perso la prima gara ieri in casa contro il Baiardo per 0-1 ma sono stati capaci di raccogliere due pareggi esterni nelle trasferte spezzine: 2-2 al Tanca contro il Canaletto e 0-0 a Beverino contro la capolista Valdivara.