Prima battuta d’arresto per la Sammargheritese

La Sammargheritese cede 0-1 a Ventimiglia, perdendo l’imbattibilità alla quarta giornata, in occasione della trasferta più lunga del campionato.
I frontalieri, ancora una volta, si dimostrano la solita squadra difficile da affrontare, messa bene in campo e formata da un gruppo storico di giocatori che giocano assieme da alcuni anni, uno su tutti l’eterno capitano Daniele Principato classe 1978.
Resta il rammarico per un gol preso dopo tre minuti in maniera anche rocambolesca: penetrazione sulla sinistra di Ala che entra in area con troppa facilità, palla in mezzo rasoterra, Salzone da due passi di interno destro svirgola, la palla si alza e sulla ricaduta lo stesso Salzone di testa infila alle spalle di Raffo.
Ci sarebbe una partita intera per rimediare ma purtroppo i tentativi di raggiungere il pareggio restano vani e nel frattempo si rischia in qualche occasione di subire il raddoppio. La pressione maggiore la squadra la esercita nella ripresa ma il portiere Scognamiglio non viene chiamato a grandi interventi, manca sempre il tocco giusto per chiudere l’azione nel migliore dei modi. Qualche rammarico rimane su un contrasto in area che poteva essere sanzionato con il rigore.
Alla fine il gol-lampo risulta essere decisivo e si torna a casa con zero punti in saccoccia.  Da segnalare l’esordio su una panchina di Eccellenza di mister Umberto Voci, allenatore della Juniores e vice di Camisa squalificato.
Dagli altri campi arrivano i risultati e veniamo superati soltanto dal Pietra Ligure adesso da solo in testa alla graduatoria. Siamo ancora secondi in un gruppo compatto di squadre racchiuse in pochi punti, in un campionato che come sempre si prospetta equilibrato e complicato. Guardando un po’ di più le squadre che ci interessano in previsione futura, il Moconesi conquista il primo punto pareggiando in casa con il Busalla, l’Albenga batte 2-0 il Rapallo superandolo in classifica, il Molassana perde 1-3 ad Imperia, la Sestrese raccoglie il quarto pareggio in altrettante gare al Negrotto contro il Serra Riccò. Quest’ultimi saranno i nostri prossimi avversari, domenica prossima al Broccardi. Oltre ad un successo che sarebbe importantissimo per il campionato, c’è da vendicare la sconfitta patita un mese fa in Coppa Italia e la conseguente non qualificazione alle semifinali.

VENTIMIGLIA: Scognamiglio, Mamone, Serra, Ala, Alberti, Allegro, Musumarra, Principato, Alfonso Rea, Allaria, Salzone. A disposizione: Saccani, Ierace, Trimboli, Cafournelle, Danilo Rea, Occhipinti, Felici. Allenatore: Andrea Caverzan
SAMMARGHERITESE: Raffo, Liguori, Gallo, Gambarelli, Bozzo, Mortola, Cilia, Privino, Neirotti, Marcelli, Signorini. A disposizione: Santarello, Ferrari, Del Cielo, Amandolesi, Cagnazzo, Canella, Marrale. Allenatore: Umberto Voci [Marco Camisa squalificato]
Arbitro: Andrea Zanotti di Rimini; assistenti: Nicolò Fuccaro e Lorenzo Verni di Genova

 

Per vedere le foto della gara…  clicca qui