Buona la Prima !

La Sammargheritese di Marco Camisa parte con il piede giusto nella sua nuova avventura 2017/18, rifilando un secco 3-0 al Molassana nella prima giornata di Coppa Italia di Eccellenza.
E’ vero che è calcio d’agosto e la coppa serve alle società per prepararsi al campionato ma le sensazioni per questa specie di “anno zero” della Prima Squadra Orange sono certamente buone. Dopo l’addio di molti senatori, alcuni trasferiti ed altri con le scarpette appese al chiodo, il nuovo corso giovane intrapreso da mister Camisa è sicuramente una scommessa.
Il piacere, in cambio, è immenso nel vedere in campo nella formazione titolare sette ragazzi che fino a quarant’anni fa non avrebbero neppure potuto votare perché non maggiorenni: due 96, due 97, un 98, un 99 ed un 2000.
Gli unici “vecchietti”, la coppia difensiva formata da Maucci 90, e capitan Mortola 91, oltre al duo d’attacco anni ottanta Belfiore 85 e Marrale 87.

Serata estiva al Broccardi con un pubblico abbastanza numeroso. Sammargheritese in completo bianco ed ospiti nella classica tenuta rosso-azzurra a strisce verticali. Terna arbitrale di La Spezia che prima del fischio iniziale fa osservare un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto di Ischia.
I padroni di casa iniziano bene e dopo tre minuti Gambarelli calcia in porta da dentro l’area con Secondelli bravo a respingere in calcio d’angolo. Il gol, in ogni caso, non tarda a venire e lo realizza Masi al quarto d’ora dopo una percussione nei sedici metri e botta secca che gonfia la rete. Il Molassana cerca di alzare leggermente il baricentro ma la Samm chiude bene gli spazi in fase difensiva, concedendo poco agli avversari. Nel primo tempo l’unica occasione per gli ospiti è un tiro di Sandulli alla mezz’ora, fuori di poco. Si va al riposo sul risultato di 1-0.
Nella prima parte della ripresa, Oscar Marrale conferma il suo soprannome “BumBum” e realizza la doppietta che chiude definitivamente la gara: il 2-0 raccogliendo, al limite dell’area, una respinta della difesa per poi calciare con forza in rete, il 3-0 con penetrazione da destra e tiro ad incrociare sul palo opposto. Poi continua piano piano, fino al novantesimo, la girandola di sostituzioni che quest’anno ricordiamo possono essere fino a cinque. La Sammargheritese gioca con calma controllando la situazione mentre il Molassana prova a realizzare il gol della bandiera ma riesce soltanto a scheggiare il palo su un colpo di testa.
Finisce così 3-0. La scommessa è iniziata e al primo giro si incassa. Ma già da domenica prossima la controprova non sarà facile. I ragazzi sono attesi da una trasferta più che insidiosa, in quel di Busalla, contro una squadra esperta, con uno zoccolo duro che gioca insieme da anni e che nella scorsa stagione ci ha battuti tre volte per 2-1, due in campionato ed una in coppa.

SAMMARGHERITESE: Santarello, Liguori, Bozzo, Gambarelli, Maucci, Mortola, Cilia, Signorini, Belfiore, Masi, Marrale.
A disposizione: Raffo, Maura, Marcelli, Gallio, Neirotti, Amandolesi, Privino. Allenatore: Camisa
MOLASSANA: Secondelli, Tecchiati, Madaio, Cuman, Garibaldi, Vario, Donati, Sandulli, Novaresi, Termini, Cafferata.
A disposizione: Mangolini, Bertonelli, Russo, Mancini, Alarcon, Oppedisano, Romei. Allenatore: Schiazza
Arbitro: Marchetti Lorenzo di La Spezia; assistenti: Pampaloni Gianluca ed Angelotti Diego di La Spezia
Marcatori: 15’pt Masi, 9’st e 21’st Marrale